per l'etica laica, sociale e autodeterminata

La lega calcio e i diritti TV ( sintesi da Repubblica)

18.01.2016 06:33

Gli introitidel calcio italiano di Serie A provengono per quasi il 50 per cento dalla
vendita dei diritti televisivi. Un importo annuo pari a circa 1 miliardo di
euro. In altri termini, senza i diritti tv, quasi tutte le società di serie A
crollerebbero. Ma il calcio come business è decisivo anche per gli operatori
tv. Durante le trattative per l'assegnazione dei diritti per il triennio
2015-2018, in molti sostenevano che se Rti Mediaset Premium fosse rimasta senza
Serie A, avrebbe dovuto portare i libri in tribunale. Infront Italia la società
che conduce le trattative per conto della Lega calcio ha un rapporto
privilegiato con RTI Mediaset. Il presidente di Infront, Marco Bogarelli ha un
passato in Fininvest, è amico di Adriano Galliani ed è considerato molto vicino
a Silvio Berlusconi. Sky aveva vinto la gara d'appalto, ma la Lega l'ha
convinta a trattare un  accordo con
Mediaset, che è ora all'esame dell'Antitrust. E la RAI è stata tagliata fuori.


© 2013 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode