per l'etica laica, sociale e autodeterminata

in ricordo di Rosanna

19.01.2016 10:48

è accaduto ciò che era ormai inevitabile, ma sempre terribile. Ieri sera  alle 23 mi è arrivata la comunicazione di Eugenio.
La belva oscura ha divorato Rosanna in pochi mesi , come Laura , poco più di due anni fa .
Il mio pensiero va all'ultimo Capodanno, trascorso insieme, noi quattro, a Casa Bebi, in modo sereno, discorrendo delle cose che ci stavano a cuore. Era il 31 dicembre 2012. Come Laura, anche Rosanna era una persona riservata, batttagliera e fiera dei suoi ideali, che svelava tutta la sua dolcezza nell'amore per la natura e per gli animali.  Parlavamo spesso dei libri che leggevamo. Conserverò due bei ricordi di lei.
Il primo quando mi inviò il racconto che aveva scritto sulla gattina di Casa Bebi, dopo che io le avevo inviato il mio sulla pantera del Cetona. Il secondo quando due anni fa mi prese sottobraccio per aiutarmi a percorrere la stradina della fonte che scende da Casa Bebi  alla strada per San Casciano dei Bagni. Era fiera, di aver partecipato a fianco del suo Eugenio e altri amici di Casa Bebi al ricupero di questo percorso storico, con un duro lavoro di disboscamento, durato oltre 6 mesi durante i fine settimana,che ebbe anche il riconoscimento del sindaco. Vorrei che questa via fosse dedicata a te, Rosanna, in modo semplice e discreto come eri  tu.
Avrei molte altre cose da dire. Mi limito a una promessa continuerò ad aver cura con l'aiuto di Renato e Dolfa dei gatti di Casa Bebi che amavi tanto

© 2013 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode