per l'etica laica, sociale e autodeterminata

Come sei caduto in basso Freccero !

15.05.2016 09:28

 

Carlo Freccero è stato negli anni ’80 un grande innovatore della TV. Ha contribuito a costruire in gran parte i palinsesti delle reti Mediaset, fino al suo divorzio con Berlusconi alla fine degli anni ’90. In questi ultimi 10 anni ha lavorato in RAI gettando le basi dei canali specialistici, RAI 4, RAI 5, ecc. E’ uun intellettuale, gran conoscitore del mezzo televisivo e dei new media. La scelta del M5stelle di proporlo per il nuovo Consiglio di Amministrazione della RAI è stata una scelta intelligente. Mentre si apre una nuova stagione per la Rai , invece di dare il suo contributo a questa difficile fase di rinnovamento che punta ad una completa indipendenza dalla politica, Freccero sceglie di scendere nell’agone politico con le armi dei suoi nuovi amici, Grillo&Travaglio,   «Vinceremo il referendum e Renzi andrà via, lo mandiamo a casa», dice intervistato da Radio24. Poi aggiunge: «Renzi è peggio di Berlusconi dal punto di vista del potere. Ha dalla sua parte il 92 per cento dell’informazione Caro Freccero  di statistica e di percentuali  proprio non ci  capisci nulla, lascia perdere non è materia per te.  Ai tempi in cui eri un grande professionista della TV, ne propugnavi l’indipendenza dalla politica. Peccato ,  ora che siamo a quel punto di svolta per la RAI , vorresti consegnarla ai tuoi nuovi amici.                                                                                                                                  

© 2013 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito internet gratisWebnode